GDPR PRIVACY: nuove regole per studi e aziende

Stampa
Il presente testo fornisce un primo inquadramento delle novità in materia di privacy introdotte dal Regolamento (UE) n. 2016/679, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea in data 4 maggio 2016.
Le nuove disposizioni “europee” saranno applicabili dal 25 maggio 2018: tuttavia, già in questi mesi, il Garante della privacy sta illustrando le novità che interverranno, fornendo contestualmente le prime indicazioni per la gestione del “passaggio” dalle regole previste dal D.Lgs. n. 196/2003 a quelle del Regolamento (UE) n. 2016/679.
La nuova normativa ha un’influenza notevole su tutti i soggetti che esercitano attività economiche/professionali.
L’impatto della disciplina europea non va pertanto sottovalutato: si ritiene quindi utile proporre un testo che consenta un approccio graduale alla materia in esame, in modo da essere preparati al cambiamento del 25 maggio 2018.

Il testo, in particolare, dopo un primo inquadramento generale della materia, analizza, tra le altre, le seguenti tematiche:

figure privacy (titolare, responsabile, data protection officer, interessato, etc.);
adempimenti richiesti (informativa, consenso, registri delle attività di trattamento, valutazione d’impatto, etc.);
diritti dell’interessato (diritto all’oblio, diritto di accesso, di verifica, diritto alla portabilità, etc.);
mezzi di ricorso e reclamo a disposizione dell’interessato,
responsabilità del titolare del trattamento e sanzioni applicabili.

Nell’ambito della trattazione ampio risalto viene riservato alle novità introdotte dalla normativa europea quali ad esempio la figura del data protection officer, la valutazione di impatto, etc.

Una specifica sezione inoltre è dedicata agli aspetti privacy dello studio professionale.

Attivando l'e-Book online gratuito nella Libreri@Seac potrai scaricare i moduli privacy editabili
Prezzo di vendita29,70 €
Descrizione

Il presente testo fornisce un primo inquadramento delle novità in materia di privacy introdotte dal Regolamento (UE) n. 2016/679, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea in data 4 maggio 2016.
Le nuove disposizioni “europee” saranno applicabili dal 25 maggio 2018: tuttavia, già in questi mesi, il Garante della privacy sta illustrando le novità che interverranno, fornendo contestualmente le prime indicazioni per la gestione del “passaggio” dalle regole previste dal D.Lgs. n. 196/2003 a quelle del Regolamento (UE) n. 2016/679.
La nuova normativa ha un’influenza notevole su tutti i soggetti che esercitano attività economiche/professionali.
L’impatto della disciplina europea  non va pertanto sottovalutato: si ritiene quindi utile proporre un testo che consenta un approccio graduale alla materia in esame, in modo da essere preparati al cambiamento del 25 maggio 2018.

Il testo, in particolare, dopo un primo inquadramento generale della materia, analizza, tra le altre, le seguenti tematiche:

    figure privacy (titolare, responsabile, data protection officer, interessato, etc.);
    adempimenti richiesti (informativa, consenso, registri delle attività di trattamento, valutazione d’impatto, etc.);
    diritti dell’interessato (diritto all’oblio, diritto di accesso, di verifica, diritto alla portabilità, etc.);
    mezzi di ricorso e reclamo a disposizione dell’interessato,
    responsabilità del titolare del trattamento e sanzioni applicabili.

Nell’ambito della trattazione ampio risalto viene riservato alle novità introdotte dalla normativa europea quali ad esempio la figura del data protection officer, la valutazione di impatto, etc.

Una specifica sezione inoltre è dedicata agli aspetti privacy dello studio professionale.

Attivando l'e-Book online gratuito nella Libreri@Seac potrai scaricare i moduli privacy editabili

Orario negozio

da lun a ven 9 - 12.30

sabato chiuso

per assistenza software:

info@libreriapirolavarese.it

Facebook Image

Accesso Utenti

Consigliati

Vai all'inizio della pagina
JSN Boot template designed by JoomlaShine.com